Articoli marcati con tag ‘produttività’

Far riferimento ad una cella fissa nelle funzioni Excel / OOo Calc

martedì, 10 gennaio 2012

Questo trucchetto sarà abbastanza ovvio per tutti coloro che utilizzano i fogli di calcolo quotidianamente, ma è stato molto utile per me che scrivo principalmente codice e uso di rado i fogli di calcolo.

Capita a volte di voler fissare un valore, una costante in una cella ed utilizzare questo valore nelle formule presenti nel foglio.?

Facciamo un esempio, mettiamo di voler cambiare in dollari una lista di valori in euro in base al tasso di cambio corrente.
Nella prima riga, scriveremo la formula per il cambio di valuta:

= B5 * C2

Copiando questa cella nelle successive righe, il programma adatta dinamicamente i suoi riferimenti:

= B6 * C3
= B7 * C4
= B8 * C5

e così via, senza mantenere fisso il riferimento al nostro tasso di cambio.

Per creare un riferimento fisso, che non viene adattato dalle operazioni di copia o trascinamento è necessario usare l’operatore $.

Se vogliamo che il riferimento alla colonna (o alla riga) non cambi, anteponiamo “$” al nome della colonna (o della riga). Se vogliamo fissare il riferimento di una cella anteponiamo $ al nome di riga e colonna:

= B5 * $C$2

Se trasciniamo questa formula sulle altre righe, il riferimento alla cella C2 rimarrà invariato, ottenendo il risultato desiderato.

OpenOffice 3.2 pronto per il download

giovedì, 11 febbraio 2010

Finalmente è uscita la nuova versione della suite per ufficio gratuita OpenOffice.Logo OpenOffice

Con la nuova versione, migliora il tempo di caricamento delle applicazioni. Calc, Writer e Draw, a quanto riportano gli sviluppatori OpenOffice.org, si avvieranno nella metà del tempo rispetto alla versione 3.0; questo anche senza l’ausilio di QuickStart, la funzionalità di precaricamento in memoria, che abbatte i tempi di attesa.

Tra le novità dichiarate nelle note tecniche di rilascio, migliorato il supporto allo standard ODF e agli altri formati di documenti per ufficio; in particolare ai famigerati “File XML Microsoft Office”.

E’ possibile vedere la lista completa delle migliorie sul wiki ufficiale, mentre è possibile scaricare la nuova versione qui.